Licenza di pilota di velivoli leggeri LAPL(A)

Età minima
I richiedenti una LAPL(A) devono aver compiuto 17 anni d’età.

Corso di addestramento
I richiedenti una LAPL(A) devono completare un corso di addestramento presso un’ATO.
Il corso deve comprendere l’istruzione teorica e l’addestramento di volo appropriati ai privilegi rilasciati.

Esame teorico
I richiedenti una LAPL(A) devono dimostrare di possedere un livello di conoscenza teorica appropriato ai privilegi rilasciati mediante il superamento di un esame sui seguenti argomenti:

materie comuni
         - regolamentazione aeronautica
         - prestazioni umane
         - meteorologia
         - comunicazioni
materie specifiche in relazione alle differenti categorie di aeromobili
          - principi del volo
          - procedure operative
          - prestazioni e pianificazione del volo
          - conoscenza generale

Test di abilitazione
1 - I richiedenti una LAPL devono dimostrare attraverso il superamento di un test di abilitazione di possedere le capacità di eseguire, in qualità di pilota in comando sulla categoria di aeromobili appropriata, le procedure e manovre rilevanti con la competenza adeguata ai privilegi rilasciati
2 - I richiedenti di un test di abilitazione devono aver ricevuto l’addestramento in volo sulla stessa classe o tipo di aeromobile di quello utilizzato per il test di abilitazione. I privilegi sono ristretti alla classe o tipo utilizzato per il test di abilitazione fino al momento dell’annotazione di estensioni addizionali sulla licenza.

Punteggio minimo
1 - Il test di abilitazione è diviso in sezioni separate rappresentative di tutte le diverse fasi del volo adeguate alla categoria di aeromobili utilizzata.
2 - ll non superamento di una parte di una sezione comporta il non superamento di tutta la sezione. Qualora il richiedente non superi soltanto una sezione, può ripetere quella sezione. Il non superamento di più di una sezione comporta invece il non superamento di tutto il test.
3 - Qualora il test debba essere ripetuto come descritto al punto 2, il non superamento di una sezione, incluse quelle che erano state superate in un tentativo precedente, causa il non superamento di tutto il test.
4 - Il non superamento di tutte le sezioni del test dopo 2 tentativi comporta la necessità di sottoporsi ad un addestramento pratico aggiuntivo.

Privilegi e condizioni
1 - I privilegi dei titolari di una LAPL per velivoli consistono nel poter operare come pilota in comando su velivoli con motore singolo a pistoni o motoaliante (TMG) con una massa al decollo certificata di 2000 kg o inferiore, trasportando un massimo di 3 passeggeri in modo che non vi siano più di 4 persone a bordo.
2 - I titolari di una LAPL(A) possono trasportare passeggeri solo se hanno completato,dopo il rilascio della licenza, 10 ore di tempo di volo come piloti in comando su velivoli o TMG.

Requisiti in materia di esperienza
I richiedenti una LAPL(A) devono aver completato almeno 30 ore di istruzione di volo su velivoli o TMG comprendenti almeno:
a - 15 ore di istruzione di volo a doppio comando nella stessa classe di quella utilizzata per il test di abilitazione;
b - 6 ore di volo come solista sotto supervisione comprendenti almeno 2 ore di volo di navigazione come solista con almeno 1 volo di navigazione di almeno 150 km (80 nm) durante il quale deve essere effettuato almeno 1 atterraggio completo in un aeroporto diverso da quello di partenza.

Estensione dei privilegi ad altra classe di velivoli
I privilegi di una LAPL(A) sono limitati alla classe o variante di velivoli o TMG utilizzata per effettuare il test di abilitazione.
Questa limitazione può essere rimossa qualora il pilota abbia completato in un’altra classe i requisiti seguenti:
a - 3 ore di addestramento in volo comprendenti:
     - 10 decolli e atterraggi a doppio comando
          - 10 decolli e atterraggi come solista sotto supervisione
b - un test di abilitazione per dimostrare un livello adeguato di abilità pratica nella nuova classe. Durante questo test di abilitazione il richiedente deve anche dimostrare all’esaminatore di possedere un livello adeguato di conoscenze teoriche per l’altra classe nelle seguenti materie:
- procedure operative
- prestazioni in volo e pianificazione
- conoscenza generale dell’aeromobile

Requisiti di attività di volo recente
I titolari di una licenza LAPL(A) possono esercitare i privilegi delle loro licenze soltanto dopo aver completato negli ultimi 24 mesi come pilota di velivolo o TMG:
1  -  almeno 12 ore di volo come pilota in comando inclusi 12 decolli e atterraggi;
2  -  addestramento di aggiornamento di almeno 1 ora di volo totale con un istruttore
I titolari di una LAPL(A) che non soddisfino ai requisiti precedenti
3  -  devono sottoporsi a controlli di professionalità con un esaminatore prima di poter riprendere ad esercitare i privilegi della loro licenza
oppure
4  -  eseguire il tempo di volo aggiuntivo con i decolli e gli  atterraggi richiesti volando a doppio comando o come  solista.sotto la supervisione di un istruttore ai fini del soddisfacimento dei requisiti richiesti.
 

Data: giovedì 27 agosto 2009